Cosa ci spinge ad adottare un cane?

Cosa ci spinge ad adottare un cane?

Cosa spinge le persone ad adottare un cane? Abbiamo provato a scoprirlo:

Cosa pensate vi abbia spinto ad adottare un cane? Vi siete mai chiesti che tipo di rapporto vi lega al vostro amico a quattro zampe? Ebbene, questo è il momento di scoprire davvero quale relazione si cela tra cani e proprietari.

Un cane è un membro della famiglia

Spesso sono diversi interessi a muovere gli animi delle persone quando queste decidono di adottare un cane. Perciò, una volta che il peloso è in famiglia, tendono a costruire con lui, un rapporto basato su determinati meccanismi e distinte divisioni di ruoli.

C’è chi nel cane vede un essere bisognoso di cure, perciò tenderà ad assumere un ruolo genitoriale, considerandosi letteralmente una mamma o un papà per il cucciolo. E questa situazione non è affatto rara: anzi, tutt’ altro, visto che nella stragrande maggioranza dei casi i cani vengono trattati come bambini. Tuttavia, una grossa percentuale di questo tipo di genitori di pelosi, sono “volontari” sempre pronti ad aiutare un amico a quattro zampe bisognoso. Ah se non ci fossero loro!

Altri ancora, vedono il cane come un porto sicuro per le loro paure emotive. Il nostro amico a quattro zampe infatti, è l’unico a regalare le conferme di cui queste persone hanno bisogno. L’uomo sviluppa una dipendenza che il cane a sua volta interpreta come un bisogno di protezione. Questo significa che quando vediamo un cane molto possessivo con il suo padrone, alla base, potrebbe esserci proprio questa dipendenza che il due zampe ha nei confronti del cane. Tuttavia, sia chiaro, che non è sempre così: in realtà ci sono diverse razze di cani che diventano protettivi verso il loro padrone a prescindere.

Cosa ci spinge ad adottare un cane?

Adottare un cane e il rapporto tra cani e proprietari

Ci sono delle persone che sono fisicamente molto attive e avere un cane, per loro, significa accompagnarlo a far passeggiate o anche sport, come la corsa o il famoso lancio del bastone.
Altri ancora, finiscono per adottare un cane solo perché la sua presenza è richiesta per determinate attività: un classico esempio, sono i cani da caccia.
Ci sono poi i due zampe appassionati di mostre canine, per i quali, i cani risultano essere un pretesto per socializzare con gli altri esseri umani.
E, all’ ultimo posto in classifica, troviamo i peggiori genitori di pelosi: quelli che adottano il cane per uno status symbol, con l’unico intento di impressionare vicini, amici e parenti

Qualunque sia il motivo che vi ha spinto ad adottare un cane, ricordate sempre che è un essere vivente e non un gioco o un peluche per mitigare insicurezze emotive o per impressionare gli altri. Se si vuole avere un buon rapporto tra  cane e proprietario, cercate di seguire non solo la vostra inclinazione, ma anche la sua!

Foto Pinterest.com
Daria de Stena

Posted by
admin

1 comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

UA-61191989-1